Coffee Fashion Blog

Moda, stile e fashion marketing

Set

Tuxedo sport

Una splendida tedenza dell'estate, quella delle t-shirt fake ( cioè false) che prendono in giro un po' i grandi marchi e un po' noi stesse. Qui ne ho messa una "vera e una finta" che potrete abbinare in chiave sera con una giacca tuxedo, bianca o nera, (davvero ultimo grido!) e con dei tacchi resi ancor più aggressivi dalle mille borchie; oppure con delle sneakers se volete sfoggiarle di giorno in modo informale ed ironico. Notate che vi basterebbe portare con voi il cambio di scarpe per passare "miracolosamente" da un look giorno sportivo, ad un look sera aggessivo!  Provatelo, sfoderate le vostre t-shirt "tarocche" che quest'anno non fanno poverella, ma bensì tendenza, e ditemi come le avete abbinate!  


Summer sorbet

  Su su su, un po' di animo e buttatevi sui sorbetti! Vestirsi di colori sorbetto in estate a me fa una gran gola. Rosino, azzurrino, verdino….io me li metterei tutti! Ma non tutti assieme! Il mix è sempre un’operazione rischio, quindi tenete a mente la regola base, non fate un frullato di colori ma mettetene uno per volta. ………………certo che la tentazione in questo caso è forte. Io metterei la t-shirt verde acqua con un pantalone rosa cipria….ma poi non lo faccio. Non lo faccio perché mi mancherebbe solo un fiocco in testa e mi potrebbero scambiare per un uovo di Pasqua. Però mi piacerebbe  :-)  tanto. Tantissimo. Ma ci vuole autocontrollo. Quindi non fatelo nemmeno voi, mettete un pastellino per volta, non solo per scongiurare l’effetto uovo di Pasqua, ma anche per evitare l’effetto bamboletta. I colori sorbetto portano con sé questo grosso rischio, ci fanno sembrare un po’ bamboline anni ’50 e io, che già sembro Rossella O’Hara di mio, non voglio aggravare oltre la situazione. Però metteteveli i colori sorbetto, perché sono bellissimi, danno luce al viso e fanno allegria oltre che estate senza mezze misure. Mettete un pantalone bianco immacolato e abbinate ciò che volete purchè sia color pastello. Gli accessori in colori sgargianti sono splendidi quest’anno e potrete abbinare una borsa o un paio di scarpe colorate a quasi tutto, a patto che il tutto sia in un monocolore. Dovrò regalarvi una guida, uno di questi giorni, ben dettagliata su come e quando abbinare i colori e quali; a proposito, avete già scaricato la guida gratuita “ Le 22 immutabili leggi del buon gusto e del buon senso?” se non lo avete ancora fatto potete scaricarla subito subito cliccando qui, e poi non mancate di raccontarmi cosa ne pensate! Enjoy!


Neutral charme

Alcuni must di primavera: i toni neutri, come il cipria che rimane il massimo dello chic, e il pizzo che letteralmente spopola per la stagione P/E 2013. Non esagerate con il pizzo, mi raccomando, è sempre un articolo delicato, se non lo abbinate bene l’effetto volgarità è sempre dietro l’angolo, mettete biancheria adatta, invisibile e discreta, non fatene bella mostra! Potete abbinarlo così, con un pantalone  e le decoltè in vernice cipria, accessori in tinta, una borsa passepartout color cuoio, e occhiali da diva. Se siete giovinelle potete permettervi qualcosa in più ed osare i vari vestitini in pizzo macramè che ormai potete trovare ovunque, sono perfetti per il mare. Il un look chic e dai colori tenui, potete dare un tocco di colore e luce osando un accessorio colorato come il bracciale arancio di Hermes, ma anche il rosso starà benissimo e farà la stessa funzione. Con questo look sarete perfette per tutti  gli “usi”, sempre chic sia per l’ufficio che per l’aperitivo, come per la comunione del cuginetto, non potete sbagliare! Ecco la mia selezione per voi. Ditemi come abbinate i vostri colori neutral chic!   Neutral charme by jessica-ricco featuring an orange bracelet


Elimina tutto ciò che non è adatto a te

Un’ insegnamento fondamentale del marketing è che se vuoi essere tutto, allora non sei nulla. Una filosofia semplice quanto pazzescamente potente. Lo potete riferire a qualunque area della vostra vita e funzionerà sempre. Nonostante sia semplice di solito non lo facciamo e io mi sono resa conto della sua potenza solo nel momento in cui ho creato questo blog ed ho iniziato ad applicarlo alla lettera. Aprite bene le orecchie perché se farete vostro questo insegnamento potrete aprire le porte ad ogni tipo di successo e vi spiego perché e come potete ritrovarvici sia nell’abbigliamento che nella vita. Se volete essere tutto non sarete nulla, e per essere qualcosa di specifico occorre sapere chi si è e cosa si vuole. Se sapete chi siete e dove state andando, allora dovete eliminare tutto quello che non si confà a quest’immagine di voi perché se non fate così vi ritroverete spesso con persone che non vi sono utili per ciò che desiderate nella vita e presto o tardi il nodo verrebbe comunque al pettine. Siamo donne, e spesso abbiamo insito in noi in brutto “vizio” di non voler mai scontentare nessuno finendo così per scontentare spesso noi stesse. Questo non è un buon atteggiamento, perché se non andate per la vostra strada, ma vi fate tirare di qua e di là da chi incontrate o da chi sta  attorno a voi, allora preparatevi ad una vita infelice e di frustrazione. Ora, come si riflette questo nell’abbigliamento direte voi?? Si riflette nello stesso modo in cui questo atteggiamento si riflette in ogni altra area in cui è applicato e cioè male! Se non sapete chi siete, cosa volete comunicare e vi fate “abbindolare” da ciò che vedete nei negozi o da ciò che è all’ultimo grido, allora siete fuori strada perché rischiate di vestirvi in un modo che comunica di voi qualcosa di sbagliato o di cui nemmeno avete coscienza. Sono molte le donne troppo adulte vestite da ragazzine che sperano così di comunicare giovinezza ma sono inconsapevoli di esser ridicole. Solo molte le ragazze che non si truccano o non curano abbastanza l’abbigliamento credendo di sembrare acqua e sapone ma sono inconsapevoli di comunicare sciatteria. Sono molte le donne che usano un abbigliamento anonimo credendo di essere in ordine ma inconsapevoli di passare totalmente per invisibili. Tutti ne conosciamo qualcuna e non ci passa mai per la mente che forse anche noi possiamo cadere in uno di questi errori. Indossare è un’arte. Sapere scegliere è consapevolezza. Consapevolezza di sé, del proprio corpo, del nostro portamento e di cosa ci sta bene. Inutile dirlo, non tutto è per tutte, so che vi piacerebbe ma non è così. Dovete scoprire cosa è più adatto a voi ed eliminare tutto il resto e, se volete un consiglio, fate lo stesso in ogni area della vostra vita. Risparmierete infinite quantità di energia ed infelicità e aprirete finalmente la porta a chi e cosa è come voi eliminando finalmente le scocciature. Non lo credevo possibile nemmeno io, finchè ho provato ad applicare questa immutabile legge del marketing: se vuoi essere tutto, noi sei nulla. Scegli chi vuoi essere ed elimina il resto. Poi scegli il tuo stile ed elimina tutto il resto.   Come si indossa quindi una t-shirt capace di far emergere il nostro stile? Partiamo dal presupposto che le t-shirt sono un accessorio meraviglioso del vostro abbigliamento perché, a seconda di come lo abbinate potrete essere ragazzette, super trendy,super sexy o, ancora, molto formali. Sdrammatizzano un look troppo serioso e ravvivano qualunque pomeriggio di shopping. Non sbaglierete mai indossando una t-shirt perché ormai si adattano meravigliosamente ad ogni occasione se abbinate nel modo giusto. Una t-shirt bianca potete abbinarla così: Per un pomeriggio con le amiche abbinala con un jeans di cotone ecrù, sciarpina in tono, scarpa bassa gioiello ed occhiali da sole. Per un aperitivo veloce mettila con una gonnina jeans e tutti gli accesori in pelle color cuoio e dettagli oro. Per la sera scegli un pantalone leggero dal taglio moderno ed abbinala ad accessori di vernice. Tacco altissimo e giacchina corta in pizzo macramè. Impossibile sbagliare.


Stripes rock

Ho abbinato così gli acquisti di primavera, con un boot dal tono vissuto, nei pomeriggi di shopping, oppure con decolteè nere, giacca bianca super chic e accessori rock. Il bello della moda è che, a seconda di come vi svegliate la mattina, lo stesso capo può diventare aggressivo o bon ton. Il mio striped jeans vintage style di Zara, è grintoso con i boot e molto Audrey Hepurn con le decoltè ed un accessorio romantico. Io lo preferisco aggressivo, devo dir la verità, anche col tacco alto adoro mettere un accessorio come la collana catena di Guess o un bracciale borchiato per ravvivare il look, ma visto il ritorno dello stile anni '50 non escludo di indossarlo anche in modi più soffici. Stripes rock di jessica-ricco contenente high heels


Bentornato marinaio

Io adoro da sempre lo stile marina! Quindi potete immaginare come io sia contenta di poter finalmente rimettere t-shirt rigate in bianco e blu! Lo stile marina era un grande assente da...non esagero, almeno 20 anni! Vestivo lo stile bianco e blu quando avevo più o meno 15 anni e all'arrivo della primavera sfoggiavo completi bon ton e un po' finto sportivi che davano molto l'aria da brava bambina. Magliette e maglioncini e pantacollant rigati ( non si chiamavano leggings!), superga bianche oppure ballerine blu, bermuda color navy. Era il mio stile passepartout per tutta l’estate. Sebbene l’abbinamento maglia/leggings rigati impazzi anche per la nuova stagione esattamente come 15 anni fa, io vi sconsiglio però di azzardare questo abbinamento! Come sempre occhio al buon gusto e, se non siete ragazzette giovani, belle e magrissime alle quali tutto è permesso, non vi consiglio di osare la riga su tutti i fronti. Mettete un abito come quello della foto, con una cintura alta in vita, oppure una t-shirt marinara con un jeans capri bianco, scegliete i volumi in base alle vostre forme e tenete sempre presente che la riga orizzontale allarga e non poco. Se siete rotonde scegliete la riga tagliata di sbieco,quest’anno non avrete difficoltà a trovarne, oppure una giacca. Se proprio volete metterla sotto, optate per una gonna morbida, anche di queste ne troverete moltissime nei negozi, e mai un pantalone troppo attillato che non vi rende giustizia. E anche se siamo marinarette, nello stile e nell’animo vagabondo, non dimenticate: keep it country! Marina di jessica-ricco contenente wide sandals


Country green

Imparerete a conoscermi, il country fa parte di me, c’è l’ho nell’anima, e la primavera porta con se mille occasioni per vestire country! Lo addolciamo un po’ ,metteteci un po’ di strass e di pizzo…ma l’animo country rimane. Ecco alcune idee per la prossima stagione, in particolare le Louboutin che trovate in questo set sono tra le scarpe più richieste della stagione. Io adoro gli strass, e queste scarpe non fanno eccezione, ma, come sempre, usate il buon gusto. Se mettete un accessorio così ricco e prezioso non esagerate col resto. Keep it country! country green di jessica-ricco contenente abercrombie & fitcht


The spring is coming

La primavera sta arrivando??? Beh intanto io mi preparo qui ci sono alcuni must intramontabili del mio stile: i Rayban fumè, le ballerine con gli strass, i jeans alla Daisy Duke…. the spring is coming di jessica-ricco contenente lace jean shorts


CoffeeFashionBlog | Moda, stile e pensieri di vita. Mi piace vivere e pensare con stile.
©2013